ISO 27001

La piattaforma indipendente per la condivisione delle esperienze sui farmaci

La piattaforma indipendente per la condivisione delle esperienze sui farmaci

Un punto di vista professionale su Problemi intestinali - stitichezza

Mijn Medicijn

Mijn Medicijn



Moderator
mijnmedicijn / meamedica
mijnmedicijn / meamedica

1opinioni dell’esperto riportate

Problemi intestinali - stitichezza


 

Un’esperienza utile di un paziente come te

Malattie più comuni appartenenti a questa categoria

Problemi intestinali - stitichezza

Descrizione della malattia

Stitichezza (o stipsi), o comunemente chiamata blocco intestina, è il termine medico per una defecazione ritardata o difficile. In media, circa il 15% della popolazione soffre di questo problema. Si parla di stitichezza quando una persona va in bagno per meno di 3 volte a settimana. Spesso le feci sono a quel punto dure e asciutte. Se si soffre di stitichezza, il consiglio è quello di mangiare molte fibre, di mangiare in maniera regolare sempre alla stessa ora, di bere molta acqua giornalmente e di fare moto. I lassativi non aiutano a a curare la causa effettiva della stitichezza ed è sempre bene consultare il medico prima di utilizzare uno farmaco lassativo.

Primo medicinale consigliato

Movicol

Consigli riguardo questa malattia

Buonasera a tutti. Negli ultimi 2 giorni ho utilizzato il Moviprep come ulteriore sostegno al bisocadyl, in vista di una colonoscopia/endoscopia. Io ho preso il Moviprep al gusto di arancia e l’ho preso in acqua da frigo, in cui ho mescolato il farmaco, un po’ come fosse uno sciroppo. Ci sono un paio di consigli che vorrei condividere con voi altri pazienti, per facilitare proprio il processo d’assunzione: - tenete presente che è comunque un farmaco e quindi per questo non avrà mai davvero un buon sapore; - bevetelo stando in piedi, vi darà la sensazione di non essere subito pieni; - preparate 1 litro di acqua e mettetelo in frigo prima: se bevete il moviprep freddo, il sapore si sente di meno. Mettete la bottiglia vicino a un bel bichciere grande, magari usate una cannuccia, accendete la tv e guardate qualcosa che vi piace, concentratevi sulla tv, così da non dover pensare troppo a quello che state bevendo; – Mettete a portata di mano un bicchiere di acqua, cosi da poter di tanto in tanto sciacquare la bocca. E’ un po come bere 2 litri di coca cola, avrete alla fine bisogno di un po’ di acqua! Per chi ama la varietà, consiglio di provare a mescolare il liquido con qualcosa tipo gli sciroppi Fabbri (menta, mandorla, ecc), qualcosa che si abbina bene con il gusto di arancia, e magari potete aggiungerci una fetta di limone, per rendere il tutto più gradevole. Dopo aver bevuto 1 litro di Moviprep, bisogna 1 litro di altro liquido, ad esempio qualcosa di caldo come un brodo o una zuppa, quelle cose magari facili e veloci da preparare, anche con un dado, perchè aiuta contro l’eventuale nausea; - quando poi siete in bagno, vi consiglio di leggere, di tenere i piedi caldi per evitare di sentire freddo, e magari di avere a portata di mano un plaid, perchè a stare seduti sulla tazza tanto tempo, avrete freddo; - non dimenticate poi di mettere di fianco a voi una bottiglia di acqua e vestitevi in abiti comodi; - contro i crampi di pancia, consiglio di bere tè verde con ginseng, che vi aiuta contro il dolore e vi farà anche dormire bene; - per prevenire eventuali svenimenti e capogiri, il medico mi ha consigliato di prendere qualcosa tipo una caramella zuccherata da sciogliere in bocca o acqua e zucchero per evitare svenimenti o capogiri. Lo zucchero viene anche assorbito subito dal sangue e ci si sente meglio. Anche un ghiacciolo può aiutarvi, giusto per avere la sensazione di mangiare qualcosa visto che non si può davvero mangiare. Seguendo questi consigli, l’esperienza col Moviprep sarà molto più sopportabile! In bocca al lupo a tutti!

16-10-2013