ISO 27001

La piattaforma indipendente per la condivisione delle esperienze sui farmaci

La piattaforma indipendente per la condivisione delle esperienze sui farmaci

esperienze per medicina

53
opinioni

Omeprazolo

omeprazolo

Dai opinione

Soddisfazione complessiva

Soddisfazione complessiva

Efficacia

Efficacia

Quantità effetti collaterali

Quantità effetti collaterali

Età + Sesso

Età + Sesso

Effetti collaterali

Effetti collaterali
Pagina 1 da 4

21/03/2017
Donna, 57
Soddisfazione complessiva 5

Omeprazolo (omeprazolo)
Acidità gastrica (bruciore)

Soddisfazione riguardo
4
4
4
4
Prendo Omeprazolo per bruciore di stomaco e reflusso gastroesofageo. Vorrei liberarmi dal farmaco Manon riesco, come ho letto tutti hanno lo stesso problema leggo. Io sento spossatezza e stanchezza cronica. Perdo capelli e sento gonfiore addominale. Ma è l'unicoche mi permette di evitare l'acidità il bruciore e il reflusso, ovviamente consumando una dieta priva di acidi :... leggi di più vino caffè pomodoro e sughi elaborati ecc...Ma posso andare a oltranza? ho provato di tutto: Gadral, Gaviscon Bianacid Riopan. Nulla come acqua, allora ne prendo una da 20 ogni mattina a digiuno, però mi sto scoraggiando a sentire che non ci si libera mai,come fosse un psicofarmaco. Grazie si accettano consigli, anche se vedo e ho provato di tutto.
03/03/2017
Donna, 40
Soddisfazione complessiva 1

Omeprazolo (omeprazolo)
Acidità gastrica (bruciore)

Soddisfazione riguardo
2
2
1
5
Questo farmaco mi ha distrutta Stanchezza,depressione,debole! Non riuscivo ad alzarmi dal letto...senso di nausea apatia e depressione!!!! E anche i derivanti sono uguali!!!! Va letteralmente tolto dal commercio!!!
23/12/2016
Donna, 42
Soddisfazione complessiva 1

Omeprazolo (omeprazolo)
Reflusso gastrico

Soddisfazione riguardo
3
5
5
5
Soffro da qualche anno di reflusso gastrico scoperto per mal di gola ricorrente al risveglio. Ho usato il pantoprazolo per un paio di anni in maniera occasionale, con antinfiammatori o al cambio di stagione. Dopo questo periodo mi sono accorta che dopo circa 40 minuti dal l'assunzione del medicinale aumentava l'acidita' gastrica. Mi è stato prescritto l'omeprazolo perché p... leggi di piùiù studiato rispetto agli altri PPI, e dopo un periodo di qualche settimana di utilizzo continuativo anche questo comincia a darmi acidità. Per quanto assurdo sembri i gastroprotettori mi danno acidità di stomaco. Qualcun'altro ha avuto esperienze simili, o qualche medico può spigarmi se è una cosa possibile ? Grazie
19/11/2016
Uomo, 65
Soddisfazione complessiva 5

Omeprazolo (omeprazolo)
Acidità gastrica (bruciore)

Soddisfazione riguardo
5
5
5
5
Ho iniziato con acidità che mi dava bruciori sulla destra dello stomaco (lato fegato), assumevo bicarbonato per non sentire più bruciori ed il giorno dopo, ed anche prima, stavo a punto da capo. In seguito ho fatto una gastro dove mi fu diagnosticata una gastrite cronica, un'ernia iatale ed un batterio curato con antibiotico. Per molto tempo sono stato bene, poi ho cominc... leggi di piùiato a risentire bruciori in special modo all'inizio delle stagioni e con delle cure mirate, che mi furono date da un bravo gastro enterologo, potevo evitare di prendete il gastroprotettore (omeprazzolo) per parecchi mesi e sono andato avanti così per parecchi anni. All'epoca ero molto giovane (faccio presente che questo disturbo è del tipo congenito da parte di mio padre e suoi fratelli) ora invece ho 65 anni e sono totalmente schiavo di questo farmaco, anche se un gastroenterologo, dopo una visita, mi ha prescritto per 20 giorni delle compresse (COLONIR) per il gonfiore e delle bustine ( RIOPAN GEL) 2 al giorno per due mesi togliendoni L'0MEPRAZZOLO, ma il risultato è stato drastico, in quanto la mancata assunzione lell'omeprazzolo dopo un giorno avevo bruciori e la notte molto reflusso gastrico. per due mesi ho provato a togliere l'omeprazzolo saltando per un paio di giorni poi tre fino ad arivare a 7 giorni, pa il risultato anche se attenuato, è stato sempre lo stesso, ma ha avuto un sacco di conseguense su tutto il tratto gastro intestinale e pertanto alla fine della cura sono stato costretto a riassumere il vecchio farmaco con aggiunta serale del gaviscon per riparare i danni causati. ora sono tornato come prima, ho provato a sospendere per un giorno il mio medicinale, ma la notte ho riavuto bruciori e relativo reflusso. Ora sono in attesa di essere bvisitato nuovamente poichè vorrei evitare questo gastro protettore che da quel che ho capito hanno degli effetti collaterali abastanza seri . Cordialmente saluto
01/08/2016
Uomo, 49
Soddisfazione complessiva 5

Omeprazolo (omeprazolo)
Acidità gastrica (bruciore)

Soddisfazione riguardo
4
4
5
5
Mi hanno diagnosticato un ernia iatale con esofagite da riflusso a 28 anni (scivolamento dello stomaco) e ai tempi prendevo solo antiacidi tradizionali che mi davano solo un minimo giovamento. Ho iniziato a prendere l'omeprazolo a 29 anni e da allora continuo a prenderlo variando la molecola (Esomeprazolo,Lansoprazolo,etc) e la quantità (da 15 a 40 mg) . Oggi ho 49 anni... leggi di più e non ho mai avuto nessun tipo di effetto collaterale (tranne le feci molli ma non lo considero un problema). Faccio attività sportiva intensa e abbastanza radicale ( preso molti colpi ) e non mi è mai capitato nulla. Non ho e non ho mai avuto nessun problema con il mio apparato muscoloscheletrico, anzi direi che è in ottima forma. Non mi limito nell'alimentazione (ora o ridotto solo il consumo di vino) ma chiaramente cerco di mangiare il più leggero possibile. Direi che sono molto soddisfatto. Lo scorso anno ho cercato di sospendere il farmaco ma non ci sono riuscito (dopo 8 ore ho ricominciato ad avere forti bruciori) cosi ho ridotto la dose a 20 mg di Esomeprazolo
12/07/2016
Uomo, 53
Soddisfazione complessiva 1

Omeprazolo (omeprazolo)
Acidità gastrica

Soddisfazione riguardo
4
1
1
4
a 28 anni Accertata in modo specialistico la Gastrite antrale, esofagite da reflusso, duodenite cronica, ho iniziato nel 1992 una terapia con lo Zantac, a seguito di aggravamento della patologia anche a causa di un lavoro stressante e alimentazione disordinata e fuori orario, mi sottoponevo a successive gastroscopie che evidenziavano un aggravamento dello stato di salute, ... leggi di piùconsigliato dallo specialista medico militare a non interrompere la terapia di Omeprazolo dopo i primi 6 mesi (come prescritto dalle case farmaceutiche), associavo l'assunzione dei medicinali con cili di cure idropiniche negli stabilimenti termali di Riccione dove trovavo si beneficio ma solo per pochi mesi. Nel 2002 mi venivano accertate tramite RMN spondiloartrosi lombo sacrale con protrusione discale L4-L5 , L5-S1 con impegno funzionale in atto, spondilosi osteofitica cervicale C5-C6 e C6-C7 accertata ed impegno funzionale in atto. Nel 2003 mi veniva accertata la bronchite cronica pur non essendo fumatore e non vivendo in ambienti malsani. Nel 2012 interrompevo l'Omeprazen per assumere il Lanzoprazolo. Nel 2013 l'aggravamento della protrusione discale L5-S1 accertata con elettromiografia. Nel 2013 a causa dell'ennesima bronchite stagionale per un violento colpo di tosse subivo la frattura dell'VIII costa posteriore sx, da qui ho riscontrato l'insufficienza ossea tramite analisi specifiche. Nel 2015 (a 52 anni) mi veniva diagnosticata cardiopatia ischemica trattata mediante impianto stent su IVP ipertensione arteriosa. Mi veniva consigliato di sospendere il Lanzoprazolo e assumere il Pantorc da assumere assieme a tutti gli altri farmaci per il problema cardiaco (Cardicor, Torvast, Plavix e cardioaspirina). Dopo questa presa di coscienza delle cause prodotte da tali farmaci interromperò la terapia di gastroinibitori.
12/07/2016
Uomo, 53
Soddisfazione complessiva 1

Omeprazolo (omeprazolo)
Acidità gastrica

Soddisfazione riguardo
4
1
1
4
a 28 anni Accertata in modo specialistico la Gastrite antrale, esofagite da reflusso, duodenite cronica, ho iniziato nel 1992 una terapia con lo Zantac, a seguito di aggravamento della patologia anche a causa di un lavoro stressante e alimentazione disordinata e fuori orario, mi sottoponevo a successive gastroscopie che evidenziavano un aggravamento dello stato di salute, ... leggi di piùconsigliato dallo specialista medico militare a non interrompere la terapia di Omeprazolo dopo i primi 6 mesi (come prescritto dalle case farmaceutiche), associavo l'assunzione dei medicinali con cili di cure idropiniche negli stabilimenti termali di Riccione dove trovavo si beneficio ma solo per pochi mesi. Nel 2002 mi venivano accertate tramite RMN spondiloartrosi lombo sacrale con protrusione discale L4-L5 , L5-S1 con impegno funzionale in atto, spondilosi osteofitica cervicale C5-C6 e C6-C7 accertata ed impegno funzionale in atto. Nel 2003 mi veniva accertata la bronchite cronica pur non essendo fumatore e non vivendo in ambienti malsani. Nel 2012 interrompevo l'Omeprazen per assumere il Lanzoprazolo. Nel 2013 l'aggravamento della protrusione discale L5-S1 accertata con elettromiografia. Nel 2013 a causa dell'ennesima bronchite stagionale per un violento colpo di tosse subivo la frattura dell'VIII costa posteriore sx, da qui ho riscontrato l'insufficienza ossea tramite analisi specifiche. Nel 2015 (a 52 anni) mi veniva diagnosticata cardiopatia ischemica trattata mediante impianto stent su IVP ipertensione arteriosa. Mi veniva consigliato di sospendere il Lanzoprazolo e assumere il Pantorc da assumere assieme a tutti gli altri farmaci per il problema cardiaco (Cardicor, Torvast, Plavix e cardioaspirina). Dopo questa presa di coscienza delle cause prodotte da tali farmaci interromperò la terapia di gastroinibitori.
12/07/2016
Uomo, 53
Soddisfazione complessiva 1

Omeprazolo (omeprazolo)
Acidità gastrica

Soddisfazione riguardo
4
1
1
4
a 28 anni Accertata in modo specialistico la Gastrite antrale, esofagite da reflusso, duodenite cronica, ho iniziato nel 1992 una terapia con lo Zantac, a seguito di aggravamento della patologia anche a causa di un lavoro stressante e alimentazione disordinata e fuori orario, mi sottoponevo a successive gastroscopie che evidenziavano un aggravamento dello stato di salute, ... leggi di piùconsigliato dallo specialista medico militare a non interrompere la terapia di Omeprazolo dopo i primi 6 mesi (come prescritto dalle case farmaceutiche), associavo l'assunzione dei medicinali con cili di cure idropiniche negli stabilimenti termali di Riccione dove trovavo si beneficio ma solo per pochi mesi. Nel 2002 mi venivano accertate tramite RMN spondiloartrosi lombo sacrale con protrusione discale L4-L5 , L5-S1 con impegno funzionale in atto, spondilosi osteofitica cervicale C5-C6 e C6-C7 accertata ed impegno funzionale in atto. Nel 2003 mi veniva accertata la bronchite cronica pur non essendo fumatore e non vivendo in ambienti malsani. Nel 2012 interrompevo l'Omeprazen per assumere il Lanzoprazolo. Nel 2013 l'aggravamento della protrusione discale L5-S1 accertata con elettromiografia. Nel 2013 a causa dell'ennesima bronchite stagionale per un violento colpo di tosse subivo la frattura dell'VIII costa posteriore sx, da qui ho riscontrato l'insufficienza ossea tramite analisi specifiche. Nel 2015 (a 52 anni) mi veniva diagnosticata cardiopatia ischemica trattata mediante impianto stent su IVP ipertensione arteriosa. Mi veniva consigliato di sospendere il Lanzoprazolo e assumere il Pantorc da assumere assieme a tutti gli altri farmaci per il problema cardiaco (Cardicor, Torvast, Plavix e cardioaspirina). Dopo questa presa di coscienza delle cause prodotte da tali farmaci interromperò la terapia di gastroinibitori.
Pagina 1 da 4

Medicinale con in maggior numero di esperienze

Mirena (125) - Contraccezione - altro
Champix (117) - Dipendenze
Sertralina (87) - Depressione - antidepressivi SSRI
Paroxetina (84) - Depressione - antidepressivi SSRI
Simvastatina (60) - Colesterolo
Efexor (59) - Depressione - antidepressivi altro
Cymbalta (58) - Depressione - antidepressivi altro
Seroquel (56) - Psicosi / Schizofrenia - antipsicotici
Tramadolo (56) - Dolore - morfina e simili
Omeprazolo (53) - Acidità gastrica - Inibitori della pompa protonica
Lyrica (51) - Epilessia
Amoxicillina (48) - Antibiotici - penicilline ad ampio spettro
Amoflux (44) - Antibiotici - penicilline ad ampio spettro
Abilify (44) - Psicosi / Schizofrenia - antipsicotici
Metoprololo (43) - Pressione arteriosa - betabloccanti
Wellbutrin (43) - Dipendenze
Venlafaxina (42) - Depressione - antidepressivi altro
Diane (40) - Ormoni - combinazioni
Keppra (37) - Epilessia
Depakin (36) - Epilessia
Mirtazapina (35) - Depressione - antidepressivi altro
Diclofenac (33) - Dolore
Xanax (33) - Disturbi d'ansia
Atorvastatina (31) - Colesterolo
Etinil Levo mg (31) - Contraccezione - monofasici
Eutirox (30) - Tiroide - ipotiroidismo
Cerazette (30) - Contraccezione - altro
Doxiciclina (29) - Antibiotici - tetracicline
Azitromicina (29) - Antibiotici - macrolidi
Aerius (27) - Allergia