La piattaforma indipendente per la condivisione delle esperienze sui farmaci

La piattaforma indipendente per la condivisione delle esperienze sui farmaci

medicinali

Esperienze per medicina

20
opinioni

Cipralex

escitalopram

lascia la tua opinione

SODDISFAZIONE COMPLESSIVA

Soddisfazione complessiva

EFFICACIA

Efficacia
nessun effettomolto efficace

QUANTITÀ EFFETTI COLLATERALI

Quantità effetti collaterali
moltinessun

FILTRO ESPERIENZE PER MALATTIA

Depressione (6 opinioni)

INFLUENZA DEL DNA

Influenza del DNA
SI
influenza genetica conosciuta
L'unicitá dei nostri geni fa si che anche i nostri corpi reagiscano in modo diverso ai farmaci.

ETÀ + SESSO

ETÀ + SESSO

CONFRONTARE

Sertralina (103 opinioni)
Paroxetina (96 opinioni)
Brintellix (48 opinioni)
Fluoxetina (33 opinioni)
Zoloft (28 opinioni)
Mostra tutto...
<< < precedente
Pagina 1 da 2
18/04/2019
Donna, 47
Soddisfazione complessiva 5

Cipralex (escitalopram)
Depressione cronica

Soddisfazione riguardo
5
2
3
5
Soffro di sm da 24 anni e da sempre, dalla diagnosi di sm e via via in modo sempre più crescente, mi porto dietro questa depressione pesante che non manifesto esternamente e forse questo me la rende ancor più opprimente. Ci ho convissuto, però, "abbastanza facilmente" per anni. Da qualche anno, dopo il licenziamento da lavoro, ho iniziato a manifestare segni più evidenti: ... leggi di piùdeficit di memoria breve, ma senso di gran vuoto e inutilità e anche un certo desiderio di farla finita, che tutt'ora persiste, ma lo sento più lontano e gestibile anche grazie alla terapia psicologica. Il cipralex mi ha aiutata tanto, ma mi ha fatto notevolmente ingrassare, così il neurologo mi ha chiesto di passare al Brintellix gocce che però tollero molto poco.
10/12/2018
Uomo, 32
Soddisfazione complessiva 5

Cipralex (escitalopram)
Depressione

Soddisfazione riguardo
5
3
5
5
Mi è stato prescritto questo farmaco a causa di una forte depressione, ovviamente abbinato a psicoterapia. Che dire, un effetto bomba. Mi ha fatto tornare completamente in me, e mi ha ricordato da quanto tempo non mi sentivo più bene. Sono riuscito a riprendere in mano la mia vita. L'ho preso per un anno e mezzo, in questo momento sono sei mesi che l'ho smesso e i benefic... leggi di piùi restano; di certo la psicoterapia mi ha aiutato a fare passi da gigante, ma sento di non poter tornare ai livelli di baratro in cui mi ero ritrovato, e questa sensazione la attribuisco al farmaco. Ho avuto effetti collaterali sul piano sessuale abbastanza importanti, un paio di episodi di cefalea molto forte e a volte nausea mattutina a digiuno. In confronto ai benefici questi effetti passano decisamente in secondo piano.
13/07/2018
Uomo, 50
Soddisfazione complessiva 1

Cipralex (escitalopram)
Ansia

Soddisfazione riguardo
1
2
1
4
Se avvertite acatisia osia incapacita di stare fermi con le gambe o piedi dopo assunzione del farmaco per più di 5 o 8 giorni SOSPENDERE IMMEDIATAMENTE IL FARMACO.NON È ADATTO PERA VOI ANCHE SE vi dicono di associare benzodiazepine per ridurre effetti collaterali. E UN ANTIDEPRESSIVO MOLTO ATTIVANte LASCIATE PERDERE MEGLIO ZOLOFT O MEGLIO PSICOTERAPIA
02/07/2018
Uomo, 37
Soddisfazione complessiva 4

Cipralex (escitalopram)
Ansia / attacchi di panico

Soddisfazione riguardo
5
5
5
1
Ho usato cipralex 10mg per due anni per l'anzia e gli attacchi di panico inizialmente sentivo molta stanchezza poi dopo due settimane riuscivo a sentirmi meglio poi ho chiesto alla dottoressa di smettere la cura adesso dopo 7 mesi ho iniziato a stare male io sono un ragazzo che fa molta palestra e quindi curo l'alimentazione non penso che sia questa la causa!
05/06/2018
Uomo, 41
Soddisfazione complessiva 1

Cipralex (escitalopram)
Trastorno bipolar

Soddisfazione riguardo
2
4
5
2
Al inizio funzionava ora non mi fa più niente.
10/04/2018
Uomo, 45
Soddisfazione complessiva 4

Cipralex (escitalopram)
Attacchi di panico

Soddisfazione riguardo
4
4
5
5
I cambi di stagione (autunno e primavera) purtroppo mi hanno fatto a periodi un cattivo effetto. Lo specialista diagnosticò un calo della serotonina. Effetti: piccoli attacchi di panico con improvvisa tachicardia con sensazione di morte improvvisa, senso di vertigini, sociofobia, piccoli disturbi di ansia, dolori somatoformi superficiali dietro il capo, eiaculazione precoc... leggi di piùe e per finire contrazione dei muscoli della mandibola durante la notte. La mia esperienza è di 5 mg al mattino (dose minima), gli effetti sono lievi ma efficaci, dopo 15- 20 gg praticamente tutti i sintomi sono scomparsi. Nessun effetto collaterale importante. Per capirci è un farmaco che non ti cura da casi psichiatrici, ma è un ottimo alleato per i casi di riduzione nella produzione di serotonina per casi transitori. No ho mai superato i 90 gg di assunzione e non ho mai avvertito problemi dopo la sospensione graduale.
29/07/2017
Donna, 54
Soddisfazione complessiva 2

Cipralex (escitalopram)
Disturbi d'ansia

Soddisfazione riguardo
2
5
5
5
Buongiorno sono una donna di 54 anni che da circa 30 soffre di ipocondria. Dopo aver assunto per quattro anni una compressa di zoo Loft e avendo capito che ormai non mi facevo più effetto ho deciso di consultare uno psichiatra il quale mi ha consigliato Cipro Lex 10 mg una compressa alla sera. Le mie aspettative non hanno al momento ancora raggiunto lo scopo nel senso ch... leggi di piùe la paura verso le malattie e lievemente abbassate ma sento sempre una paura incredibile all'interno del corpo io sento la paura ho paura di avere paura ma non so di che cosa inizialmente questo succedeva il mattino appena aprivo gli occhi ora a distanza di un mese non ho ancora risolto il problema dell'ansia qualcuno sa darmi qualche indicazione grazie
06/06/2017
Uomo, 23
Soddisfazione complessiva 3

Cipralex (escitalopram)
Depressione

Soddisfazione riguardo
3
3
4
5
Ciao a tutti, mi chiamo Daniele, io ho iniziato a prendere il cipralex da Marzo, ho iniziato a sentirmi strano a gennaio dopo aver fatto dei turni in fabbrica abbastanza stressanti. Cosa dire il tutto è iniziato con Doc( disturbo ossesivo compulsivo) per essere più precisi avevo ed ho ancora pensieri ossessivi i quali mi dicono che non valgo nulla, devo allontanarmi da tut... leggi di piùti e in particolare che non ho mai amato la mia ragazza che a mio parere è la mia unica fonte di vita....pensieri di suicidio, crisi di pianto e poi alla fine è arrivata anche la Derealizzazione....Allora non andrò molto per le lunghe, io posso dire che il medicinale mi ha aiutato ben poco anzi mi ha portato uno stato di indifferenza, io non lo sto sconsigliando perché ho delle testimonianze attendibili nel quale cipralex ha avuto effetti benefici ma non su me, forse dipende anche dallo stadio dei problemi.. però consiglio la psicoterapia e vi auguro di trovare una psicoterapeuta adatta a voi.... Vi lascio con questa frase.... Non abbiate paura, i psicofarmaci non risolvono i problemi ma creano una specie di platina o barriera tra noi ed i problemi, appena il farmaco cessa la sua funzione il muro scompare ed i problemi si ripresenteranno....allora bisogna lavorare con una psicoterapeuta su come affrontarli....un bacio a tutti voi...
13/05/2017
Donna, 34
Soddisfazione complessiva 4

Cipralex (escitalopram)
Ansia / attacchi di panico

Soddisfazione riguardo
3
4
5
4
Io ho iniziato dopo la seconda gravidanza a distanza di 14 mesi ,me la sono vista brutta a dormire poco e cipralex e altri medicinali come samurai inezioni mi hanno aiutata tantissimo....82 gemelli
15/11/2016
Donna, 35
Soddisfazione complessiva 3

Cipralex (escitalopram)
Depressione

Soddisfazione riguardo
2
3
4
5

30/10/2016
Uomo, 30
Soddisfazione complessiva 4

Cipralex (escitalopram)
Ansia / attacchi di panico

Soddisfazione riguardo
5
2
4
5
Inutile girarci attorno: il primo mese è stata dura e molto! Il web è pieno di pagine che raccontano del Cipralex e dei suoi effetti collaterali. Questo farmaco inasprisce molto i sintomi che già hai prima di dare benefici e anzi ne aggiunge di altri. Sono stato tentato molte volte di piantarla lì pensando che non funzionasse. Nodo in gola e alla bocca delli stomaco fo... leggi di piùrtissimi. Fame zero. Una nausea strana e costante: dico strana perché non è la classica nausea che da il voltastomaco quando senti ad esempio l'odore dei cibi e hai l'influenza. È una nausea diversa perché senti come se lo stomaco lavorasse al contrario. È difficile da descrivere bisogna provare! E ancora: colon in subbuglio, scatti ai nervi improvvisi, sensazione di scosse elettriche, sonni disturbati, sudate notturne pazzesche dovute ad attacchi di panico, risvegli nel cuore della notte con un senso di oppressione alla gola come se ci fosse un corpo estraneo. Ma se avete la forza di non fermarvi poi i frutti arrivano. Dopo un mese la fame torna alla grande, i fastidi enfatizzati dal farmaco spariscono come d'incanto al punto da sembrarmi quasi strano di averli avuti (vi consiglio di tenere un diario dei sintomi e dei benefici, io l'ho fatto), vedo tutto con molta razionalità ed è difficile che vada in paranoia subito per un nonnulla come prima assumerlo. Il farmaco non vi guarirà perché dopo che smettete di prenderlo è probabile che ricadiate. Ma c'è da dire che senza si vivrebbe davvero male. Ora gli unici problemi che da sono: ritardo nel raggiungere l'orgasmo e sopratutto un senso di sonno se resto fermo senza far nulla: è come se andassi in standby proprio come i pc! Se state bene buon per voi ma se avete problemi di ansia,doc,depressione generalizzata Cipralex può essere un ottimo alleato. Spero di avervi aiutato dandovi questo mio personale parere.
12/09/2016
Donna, 50
Soddisfazione complessiva 5

Cipralex (escitalopram)
Depresión

Soddisfazione riguardo
5
5
5
5
una forte depressione che mi aveva portato a perdere 10 kg in 10 mesi. Mancanza di appetito, di interesse per qualsiasi forma di vita; stavo inchiodata al divano per ore e la sola idea di alzarmi mi sembrava un'impresa titanica. Finalmente trovo uno psichiatra meraviglioso, che mi ascolta e mi parla a sua volta. E capisce che sono una persona assolutamente equilibrata che ... leggi di piùsta attraversando un periodo difficile della propria vita. In primis mi rassicura su me stessa. E poi mi suggerisce di iniziare una cura con cipralex, partendo da 15 gocce e scalando nel giro di tre mesi circa. Ora ne prendo quattro al giorno, praticamente quasi nulla, ma vi assicuro che questi 4 mg al giorno fanno si che io affronti ogni giorno con equilibrio, senza sensi di inadeguatezza, senza ansie e dolori. Ho provato a smettere ma subito mi assalgono stati di tristezza infinita. Perchè devo massacrarmi se 4 mg al giorno mi salvano? lo consiglio vivamente a tutti quelli che hanno stati di malessere interiore. auguri a tutti
08/09/2016
Uomo, 37
Soddisfazione complessiva 5

Cipralex (escitalopram)
Ansia / attacchi di panico

Soddisfazione riguardo
5
5
5
5
Soffro di ansia e DAP. Ho seguito tutte le teorie più variegate su come risolvere questo problema che risulta essere invalidante ed alla fine ho trovato uno psichiatra - psicoterapeuta che ha risolto la questione. Innanzitutto mai assumere solo 5 mg di cipralex come dose terapeutica, ma almeno 10 mg. Se per incapacità dello specialista, pensate di risolvere così, si fanno ... leggi di piùpiù danni che altro sia perché prevalgono effetti collaterali sia perché, appena interrotto il trattamento, peggiorerete in maniera esponenziale. Ci sono passato e per questo errore del precedente psichiatra, ora sono costretto ad assumere 15 mg che è la dose adatta al mio fisico. Non vi arrendete, gli effetti si vedono dopo almeno 2 mesi e se necessario, la terapia va assunta a vita tarando le gocce in base a ricadute o periodi particolari della vostra vita. Non abbiate paura. Fa effetto, solo bisogna soffrire un po' all'inizio e noterete dopo circa 2 mesi una sorta di improvviso cambiamento positivo con benefici via via crescenti. Non commettere l'errore di assumere xanax o altri ansiolitici per più di un mese. Questo genera la convinzione che state guarendo, ma non è così. Ciò che cura la malattia e' il cipralex, lo xanax i sintomi e crea fortissima dipendenza. Non interrompete mai l'assunzione di cipralex se non sotto stretta sorveglianza medica. Il cipralex così come si può aumentare di dose, si può interrompere ma il medico deve aiutarvi a farlo. In ultimo posso dire che effetti collaterali su me non ci sono stati se non stordimento e stanchezza il primo mese di trattamento. Però per noi che siamo ansiosi e/o depressi sappiamo che sintomi sono e che non moriremo. Tali effetti svaniscono quando avrete raggiunto la dose efficace. In bocca al lupo a tutti e non prendete per molto tempo benzodiazepine, sono un male maggiore del problema. Brevi periodi ma solo per superare effetti negativi di inizio trattamento con antidepressivi che dove te vederlo come se state assumendo la pillola per la pressione(va fatto e basta).
12/06/2016
Donna, 25
Soddisfazione complessiva 3

Cipralex (escitalopram)
Ansia / attacchi di panico

Soddisfazione riguardo
3
4
5
4
Assumo questo farmaco (10 mg) assieme a xanax (25 gocce al dì) da poco meno di due mesi. I benefici li ho visti dopo un mesetto, ma sono stati molto graduali. Partivo da una situazione molto critica (attacchi di panico continui, compresi quelli notturni), agorafobia e e forte ipocondria. La mia vita era impossibile, passavo intere giornate a letto con la convinzione di mor... leggi di piùire. Questo farmaco non fa miracoli, come tutti i farmaci (specialmente se assunti a dosi basse) e necessita di un affiancamento psicoterapico. Personalmente faccio anche psicoterapia cognitivo-comportamentale due volte a settimana in un centro specializzato e mi sta servendo molto. Al farmaco devo sicuramente un calo della tensione generale, da quando lo assumo gli attacchi si sono notevolmente ridotti (ne ho avuti in tutto due o tre) e perlomeno la notte dormo serenamente (prima del farmaco mi svegliavo dalle otto alle quindici volte a notte, minimo, con cardiopalmo sudori freddi e compagnia bella). In sostanza, molto utile, ma non miracoloso! Da affiancare a un'ottima psicoterapia. Effetti collaterali ne ho avuti in fondo pochi, considerato lo stato da cui partivo (ero già tutta un effetto collaterale di mio, già da prima di prendere il farmaco!), giusto un po' di gonfiore di stomaco i primi giorni e inappetenza. Di sera ho avuto disturbi visivi (tipo sfarfallamenti, scotomi, scie luminose) scomparsi aumentando la dose di xanax serale (ma scomparsi comunque da sé dopo qualche giorno, a prescindere dallo xanax: anche quando mi capita di dimenticarmelo prima di andare a dormire, non ho più quelle strane "allucinazioni"!) Non mi ha rintontita, nessuna nausea, calo della libido lieve ma era già presente da prima a causa dell'ansia, quindi non lo imputo al farmaco. Per ora posso dire che non è di certo una pillola magica, ma aiuta molto. Non esitate ad assumerlo e siate fiduciosi. Più in là aggiornerò!
25/05/2016
Uomo, 26
Soddisfazione complessiva 3

Cipralex (escitalopram)
Ansia / attacchi di panico

Soddisfazione riguardo
4
3
5
4
Assunsi Cipralex per problemi di ansia e attacchi di panico. Dopo 1 mese, iniziai a vivere a pieno la mia vita. Senza dubbio è stato benefico. Tuttavia statemi a sentire: evitate i farmaci SSRI! Durante il trattamento fanno stare bene, ma una volta concluso, anche a distanza di mesi, hanno un effetto di rimbalzo davvero pesante! In sostanza, si sta peggio di prima, e ci vu... leggi di piùole un po per tornare a stare bene, con tanta forza di volontà!
24/11/2015
Uomo, 30
Soddisfazione complessiva 5

Cipralex (escitalopram)
Ansia / attacchi di panico

Soddisfazione riguardo
5
4
5
5
tutto è iniziato nell'afore immenso dell'esate 2015. sei sette attacchi di panico nel giro di un mese e poi ansia a non finire con rimuginameti, paure quasi di tutto, non uscivo piu' di casa, non riuscivo ad andare dalla ragazza che dista un ora di treno. vita completamente sconvolta dal panico e connessi evitamenti. la psichoatria ha parlato di una forma severa del distur... leggi di piùbo di panico. ho iniziato il farmaco da circa un mese e mezzo e i migliorameni ci sono stati: si è ristabilito il sonno, l'appetito (non mangiavo) l'umore, la capacità di muoversi e stare in mezzo alla gente. effetti collaterali solo un giorno di sonnolenza. il giudizio complessivo è ottimo e un consiglio è quello di non titubare a iniziare la terapia, anche io avevo una paura pazzesca, ma pensare che la stessa fa parte del disturbo. adesso lo assumo ancora ogni mattina dopo il caffè con grande tranquillita' e la terapia deve raggiungere almeno i tre mesi per sciogliere il disturbo ma al momento sono notevolmente soddisfatto.
<< < precedente
Pagina 1 da 2

Medicinale con in maggior numero di esperienze

Mirena (134) - Contraccezione - altro
Champix (126) - Dipendenze
Sertralina (103) - Depressione - antidepressivi SSRI
Paroxetina (96) - Depressione - antidepressivi SSRI
Efexor (75) - Depressione - antidepressivi altro
Cymbalta (71) - Depressione - antidepressivi altro
Simvastatina (63) - Colesterolo
Tramadolo (62) - Dolore - morfina e simili
Seroquel (62) - Psicosi / Schizofrenia - antipsicotici
Abilify (61) - Psicosi / Schizofrenia - antipsicotici
Lyrica (56) - Epilessia
Omeprazolo (54) - Acidità gastrica - Inibitori della pompa protonica
Levofloxacina (53) - Antibiotici - chinoloni
Amoxicillina (51) - Antibiotici - penicilline ad ampio spettro
Claritromicina (51) - Antibiotici - macrolidi
Wellbutrin (49) - Dipendenze
Keppra (48) - Epilessia
Brintellix (48) - Depressione - antidepressivi SSRI
Venlafaxina (47) - Depressione - antidepressivi altro
Depakin (46) - Epilessia
Metoprololo (44) - Pressione arteriosa - betabloccanti
Diane (44) - Ormoni - combinazioni
Amoflux (44) - Antibiotici - penicilline ad ampio spettro
Mirtazapina (44) - Depressione - antidepressivi altro
Cerazette (41) - Contraccezione - altro
Xanax (38) - Disturbi d'ansia
Atorvastatina (34) - Colesterolo
Azitromicina (34) - Antibiotici - macrolidi
Diclofenac (34) - Dolore
Aerius (34) - Allergia

 Le valutazioni su questa pagina sono contenuti generati dagli utenti, letti e revisionati prima dell'approvazione per soddisfare i nostri standard di valutazione dei farmaci. Non chiediamo di dimostrare alcuna conoscenza medica ai nostri utenti quando descrivono le loro esperienze. In questo modo, le opinioni e le esperienze descritte riflettono solo il loro punto di vista e non quello dei proprietari del sito web. Ricorda che queste esperienze differiscono da persona a persona e che deve sempre contattare il medico o il farmacista per un consiglio sui farmaci.