La piattaforma indipendente per la condivisione delle esperienze sui farmaci

La piattaforma indipendente per la condivisione delle esperienze sui farmaci

medicinali

Esperienze per medicina

1
opinione

Ibixacin

ciprofloxacina

lascia la tua opinione

SODDISFAZIONE COMPLESSIVA

Soddisfazione complessiva

EFFICACIA

Efficacia
nessun effettomolto efficace

QUANTITÀ EFFETTI COLLATERALI

Quantità effetti collaterali
nessunmolti
1
01/01/2019
Uomo, 55
Soddisfazione complessiva 1

Ibixacin (ciprofloxacina )
Complicazioni post-operazione

Soddisfazione riguardo

Efficacia 2
Quantità effetti collaterali 2
Gravità effetti collaterali 2
Facilità d'impiego 4
Dopo una operazione di ernia inguinale in data 20 Agosto 2018 mi è stata prescritta ciprofloxacina per 5 giorni (500 mg al di). Dopo pochi giorni ho soltanto cominciato ad avvertire i sintomi di una distorsione al ginocchio sx e al polso sx, specialmente al risveglio. Dopo circa un mese ho iniziato ad accusare un senso di grande affaticamento, diarrea e colite, dolori alle... leggi di più articolazioni, soprattutto agli arti inferiori e alle dita della mano sx, torcicollo. Via via la situazione è peggiorata soprattutto per l'incapacità di muovermi o stare semplicemente in piedi fino a che il 20 Novembre 2018 mi recai al P. S per via del ginocchio sx gonfio e dolorante che si risolse con prelievo di idrartro. Dopodiché non mi sono più potuto recare al lavoro. L'11 Dicembre scorso ho subito una colecistectomia, già programmata da 6 mesi e mi è stato riferito di una parziale necrosi della colecisti (oltre a calcolosi). Dal 21 Dicembre fino ad oggi severa forma influenzale mai sperimentata in vita mia con spossatezza, poca febbre, tosse, perdita del gusto e dell'olfatto e occlusione orecchio sx con acufeni e dolore, mal di testa, naso chiuso, congiuntive arrossate. Insomma a distanza di oltre 4 mesi continuo a sperimentare nuovi sintomi legati all'assunzione di quel maledetto farmaco e sono più che convinto che ogni qualvolta il sistema immunitario intervenga in caso di traumi o stati infiammatori, i metaboliti del farmaco non espulsi dall'organismo vadano ad interferire negativamente e quindi producendo effetti simili a malattie autoimmuni come la SLA, la sindrome di Guillard Barre' etc. A tutt'oggi non so quando e semmai guariro'. STATE ALLA LARGA, SE POTETE, DAI FLUOROCHINOLONI, SONO MOLTO PERICOLOSI E INVALIDANTI.
1

Medicinale con in maggior numero di esperienze

Mirena (138) - Contraccezione - altro
Champix (129) - Dipendenze
Paroxetina (109) - Depressione - antidepressivi SSRI
Sertralina (108) - Depressione - antidepressivi SSRI
Efexor (81) - Depressione - antidepressivi altro
Cymbalta (73) - Depressione - antidepressivi altro
Abilify (68) - Psicosi / Schizofrenia - antipsicotici
Tramadolo (66) - Dolore - morfina e simili
Seroquel (66) - Psicosi / Schizofrenia - antipsicotici
Brintellix (65) - Depressione - antidepressivi SSRI
Simvastatina (63) - Colesterolo
Lyrica (59) - Epilessia
Claritromicina (58) - Antibiotici - macrolidi
Omeprazolo (56) - Acidità gastrica - Inibitori della pompa protonica
Levofloxacina (54) - Antibiotici - chinoloni
Cerazette (53) - Contraccezione - altro
Amoxicillina (51) - Antibiotici - penicilline ad ampio spettro
Wellbutrin (50) - Dipendenze
Depakin (49) - Epilessia
Keppra (49) - Epilessia
Venlafaxina (49) - Depressione - antidepressivi altro
Mirtazapina (46) - Depressione - antidepressivi altro
Metoprololo (44) - Pressione arteriosa - betabloccanti
Diane (44) - Ormoni - combinazioni
Amoflux (44) - Antibiotici - penicilline ad ampio spettro
Xanax (44) - Disturbi d'ansia
Atorvastatina (37) - Colesterolo
Azitromicina (36) - Antibiotici - macrolidi
Fluoxetina (36) - Depressione - antidepressivi SSRI
Aerius (36) - Allergia

disclaimer  Le valutazioni su questa pagina sono contenuti generati dagli utenti, letti e revisionati prima dell'approvazione per soddisfare i nostri standard di valutazione dei farmaci. Non chiediamo di dimostrare alcuna conoscenza medica ai nostri utenti quando descrivono le loro esperienze. In questo modo, le opinioni e le esperienze descritte riflettono solo il loro punto di vista e non quello dei proprietari del sito web. Ricorda che queste esperienze differiscono da persona a persona e che deve sempre contattare il medico o il farmacista per un consiglio sui farmaci.